Farmasave
(Lun-Ven / 9:30-13:00 / 15:00-18:00)
(Lun-Ven / 9:30-13:00 / 15:00-18:00)
Abimono 1 Ovulo Vaginale da 600 mg

Abimono 1 Ovulo Vaginale da 600 mg

Sconto:
-12%
Prezzo Listino: 14,00 € Prezzo: 12,28 €
Quantità:

Minsan: 025358058
Disponibile
  |  Libretto informativo
A Cosa Serve?
Ovulo Vaginale in caso di infezioni vulvo-vaginali micotiche anche con superinfezione batterica
Disponibile in
ovuli
Adatto a
adulti
adulti

Farmitalia Abimono 1 Ovulo Vaginale da 600 mg

Perchè acquistare Abimono?

Abimono è un Ovulo Vaginale a base di Isoconazolo Nitrato si usa nel trattamento infezioni vulvo-vaginali micotiche anche con superinfezione batterica , sostenute da microrganismi sensibili all'Isoconazolo.

A che serve Abimono?

Abimono è un Ovulo Vaginale a base di Isoconazolo Nitrato si usa nel trattamento infezioni vulvo-vaginali micotiche anche con superinfezione batterica.

Come e quando si usa Abimono?

Il farmaco va assunto secondo le seguenti dosi e modalità:
introdurre profondamente in vagina 1 ovulo da 600 mg.
Le eventualità di un trattamento eccedente il primo giorno deve essere valutata dal medico curante.

Effetti collaterali

Con medicamenti di questo tipo sono stati riferiti bruciore ed irritazione vaginale, crampi pelvici, eruzioni cutanee e cefalea. In questi casi è
necessario sospendere il trattamento ed istituire una terapia idonea. Ugualmente ci si comporterà in caso di microrganismi non sensibili.

Controindicazioni 

Nelle donne in stato di gravidanza, il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.
Non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Non superare la dose giornaliera consigliata. 
Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. 
Non assumere in caso di ipersensibilità nota ad uno qualsiasi dei componenti (Principi attivi, ingredienti).
Verificare la data di scadenza indicata sulla confezione. La data di scadenza indicata sulla confezione si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato. Non conservare a temperatura superiore a 30°C.
Durante il trattamento e nei giorni immediatamente seguenti è necessario, per evitare una reinfezione, cambiare quotidianamente e sterilizzare mediante bollitura, asciugamani e biancheria intima.

Composizione di Abimono

Un ovulo vaginale di Abimono contiene:

  • Principio attivo: Isoconazolo nitrato g 0,6
  • Eccipienti:Acido Borico, Gliceridi semisintetici

Come si conserva Abimono?

Conservare in luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce, dall’umidità e da fonti di calore dirette.

Consigli utili e curiosità relative a Abimono?

La micosi vaginale è un’infezione fungina che si insedia al livello della vagina producendo una serie di sintomi fastidiosi.  Tra le micosi vaginali più diffuse spicca la candidosi vaginale provocata dal lievito Candida Albicans.
La Candida albicans è un fungo che popola naturalmente il nostro organismo, principalmente è presente nell’intestino dove vive in equilibrio con il resto della flora intestinale, a livello vaginale ed in minor quantità nella mucosa oro-faringea.
Quando la Candida albicans per svariati motivi, prende il sopravvento ed accresce a dismisura, causa numerosi disturbi, primi fra tutti la candidosi.

Scopri la nostra sezione dedicata al benessere intimo:
https://www.farmasave.it/igiene-e-cosmesi/igiene-intima.html

 

Libretto informativo

Principi attivi

ABIMONO ovulo vaginale Un ovulo contiene Principio attivo: Isoconazolo nitrato g 0,6 Eccipienti: Acido Borico g 0,3 Gliceridi semisintetici g 2,4 ABIMONO crema vaginale 1% 100 g di crema contengono: Principio attivo: Isoconazolo nitrato g 1,00 Eccipienti: Sorbitanmonostearato g 1,00 Poliossietilen sorbitanmonostearato g 3,50 Alcool cetilstearilico g 5,00 Vaselina bianca g 10,00 Isopropil miristato g 10,00 Acido Borico g 1,00 Acqua purificata g 68,50 ABIMONO crema dermatologica 1% 100 g di crema contengono: Principio attivo: Isoconazolo nitrato g 1,00 Eccipienti: Polisorbato 60 g 3,50 Sorbitanmonostearato g 1,00 Alcool cetilstearilico g 5,00 Paraffina liquida g 10,00 Vaselina bianca g 10,00 Acqua distillata q.b. a g 100

Indicazioni terapeutiche

Indicazioni Ovulo – Crema vaginale: Infezioni vulvo–vaginali micotiche anche con superinfezione batterica. Crema dermatologica: Micosi superficiali della cute glabra o coperta da peli (dermatofizie, candidosi, pityriasis versicolor).

Controindicazioni/Effetti indesiderati

Ipersensibilità accertata o presunta ai componenti della specialità medicinale e ad altri derivati imidazolici antifungini.

Posologia

Ovulo vaginale: introdurre profondamente in vagina 1 ovulo da 600 mg. Le eventualità di un trattamento eccedente il primo giorno deve essere valutata dal medico curante. Crema vaginale: una applicazione al giorno e per una settimana, salvo diversa prescrizione medica. Per l’uso, avvitare l’applicatore al tubo riempirlo completamente di crema, introducendolo poi in vagina e svuotandolo per pressione sullo stantuffo. Dopo ogni introduzione, smontare l’applicatore e gettare in appositi rifiuti. Il trattamento con ABIMONO non va praticato durante il periodo mestruale. E’ raccomandabile un contemporaneo uso di ABIMONO crema dermatologica da parte del partner. Crema dermatologica: salvo diversa prescrizione medica, la posologia è di 2 applicazioni al giorno.

Conservazione

Ovulo vaginale: Non conservare a temperatura superiore a 30°C Crema vaginale e crema dermatologica: nessuna

Avvertenze

Ovulo–Crema vaginali: Durante il trattamento e nei giorni immediatamente seguenti è necessario, per evitare una reinfezione, cambiare quotidianamente e sterilizzare mediante bollitura, asciugamani e biancheria intima. Crema dermatologica: Per assicurare il buon successo del trattamento, è necessario osservare scrupolosamente le precauzioni igieniche, tra le quali quella di asciugare con cura gli spazi interdigitali in caso di micosi localizzata ai piedi. Un trattamento locale delle infezioni da miceti deve avere in genere la durata di 2–3 settimane e talora anche di 4, nei casi ribelli (soprattutto a livello degli spazi interdigitali). Su specifica prescrizione medica sono possibili trattamenti anche di durata maggiore. Spesso è opportuno, in caso di lesioni, inserire tra le dita una compressa imbevuta di crema. In caso di applicazione al viso, evitare di porre l’ABIMONO a contatto degli occhi. L’uso specie se prolungato, dei prodotti per uso topico, può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso occorre interrompere il trattamento ed istituire una terapia adeguata. Altrettanto dicasi in caso di sviluppo di microrganismi.TENERE IL MEDICINALE FUORI DALLA PORTATA E DALLA VISTA DEI BAMBINI

Interazioni

Non sono state ravvisate interazioni negative con altri farmaci.

Effetti indesiderati

Ovulo–Crema vaginali: Con medicamenti di questo tipo sono stati riferiti bruciore ed irritazione vaginale, crampi pelvici, eruzioni cutanee e cefalea.In questi casi è necessario sospendere il trattamento ed istituire una terapia idonea. Ugualmente ci si comporterà in caso di microrganismi non sensibili. Crema dermatologica: Fenomeni irritativi cutanei di insorgenza assai rara.

Sovradosaggio

Non sono noti casi di sovradosaggio.

Gravidanza e allattamento

Nelle donne in stato di gravidanza, il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.

Le sorprese non finiscono mai
iscriviti alla nostra newsletter
per te offerte e contenuti speciali