Farmasave
Daflon - 60 compresse rivestite - 500mg

Daflon - 60 compresse rivestite - 500mg

27,01 € 16,75 €
-38%
Quantità:
Minsan: 023356049
Casa Farmaceutica SERVIER
Disponibile
  |  Libretto informativo
A Cosa Serve?
Insufficienza venosa caratterizzata da gambe gonfie, pesanti, stanche e dolonti al tocco. Emorroidi. Fragilità capillare.
Disponibile in
compresse
Adatto a
adulti
adulti

Perchè acquistare Daflon - 60 compresse 500mg?

Daflon è un farmaco molto utile in caso di insufficienza venosa, problemi al microcircolo e fragilità capillare, grazie al suo alto contenuto in flavoniodi che contribuiscono ad alleviare i sintomi relativi a tali disturbi.

A che serve Daflon?

  • Insufficienza venosa caratterizzata da gambe gonfie, pesanti, stanche e dolonti al tocco.
  • Emorroidi.
  • Fragilità capillare.

Come e quando si prende Daflon?

2 compresse al giorno, 1 al mezzogiorno e 1 la sera, al momento dei pasti. 

Effetti collaterali

Gli effetti indesiderati più comuni possono essere diarrea, nausea, vomito.
In rari casi si possono verificare mal di testa, vertigini, dolori addominali, vomito, eruzioni cutanee, prurito, trombocitopenia.
Nei casi in cui si verifica la manifestazione di uno di questi sintomi, consultare il medico.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Non usare in gravidanza o in fase di allattamento. 

Composizione di Daflon

Ogni compressa rivestita con film contiene Principio attivo: frazione flavonoica purificata, micronizzata 500 mg costituita da diosmina 450 mg e flavonoidi espressi in esperidina 50 mg. Eccipienti: Carbossimetilamido sodico, cellulosa microcristallina, gelatina, glicerina, ipromellosa, sodio laurilsolfato, ossido di ferro giallo E172, ossido di ferro rosso E 172, titanio diossido, macrogol 6000, magnesio stearato, talco.

Come si conserva Daflon?

Conservare Daflon in un luogo fresco e asciutto. 

Consigli utili e curiosità relative a Daflon

I flavonoidi, principio attivo di Daflon, oltre a intervenire positivamente sulla circolazione sanguigna e linfatica, sono anche ottimi antiossidanti capaci di contrastare l'azione dannosa dei radicali liberi, sono coinvolti nella prevenzione di patologie cardiovascolari, infiammatorie e neoplastiche e concorrono al mantenimento in buona salute del fegato. 

Libretto informativo

Perchè acquistare Daflon - 60 compresse 500mg?

Daflon è un farmaco molto utile in caso di insufficienza venosa, problemi al microcircolo e fragilità capillare, grazie al suo alto contenuto in flavoniodi che contribuiscono ad alleviare i sintomi relativi a tali disturbi.

A che serve Daflon?

  • Insufficienza venosa caratterizzata da gambe gonfie, pesanti, stanche e dolonti al tocco.
  • Emorroidi.
  • Fragilità capillare.

Come e quando si prende Daflon?

2 compresse al giorno, 1 al mezzogiorno e 1 la sera, al momento dei pasti. 

Effetti collaterali

Gli effetti indesiderati più comuni possono essere diarrea, nausea, vomito.
In rari casi si possono verificare mal di testa, vertigini, dolori addominali, vomito, eruzioni cutanee, prurito, trombocitopenia.
Nei casi in cui si verifica la manifestazione di uno di questi sintomi, consultare il medico.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Non usare in gravidanza o in fase di allattamento. 

Composizione di Daflon

Ogni compressa rivestita con film contiene Principio attivo: frazione flavonoica purificata, micronizzata 500 mg costituita da diosmina 450 mg e flavonoidi espressi in esperidina 50 mg. Eccipienti: Carbossimetilamido sodico, cellulosa microcristallina, gelatina, glicerina, ipromellosa, sodio laurilsolfato, ossido di ferro giallo E172, ossido di ferro rosso E 172, titanio diossido, macrogol 6000, magnesio stearato, talco.

Come si conserva Daflon?

Conservare Daflon in un luogo fresco e asciutto. 

Consigli utili e curiosità relative a Daflon

I flavonoidi, principio attivo di Daflon, oltre a intervenire positivamente sulla circolazione sanguigna e linfatica, sono anche ottimi antiossidanti capaci di contrastare l'azione dannosa dei radicali liberi, sono coinvolti nella prevenzione di patologie cardiovascolari, infiammatorie e neoplastiche e concorrono al mantenimento in buona salute del fegato. 

Le sorprese non finiscono mai
iscriviti alla nostra newsletter
per te offerte e contenuti speciali